Omelie

Il pensiero del giorno - Gennaio 2022

Lunedì 3 gennaio 2022
"Nessuna cosa è bella da possedere, se non si hanno amici con cui condividerla". (Seneca). L'amicizia permette di condividere con semplicità ciò che si ha nel cuore e dona serenità e conforto.

Martedì 4 gennaio 2022
"Gli antichi potevano ben costruire cattedrali perché avevano  dei dogmi. Noi non abbiamo che delle opinioni. Non si costruiscono cattedrali con delle opinioni". È un pensiero di Heine che sottolinea l'elevazione della mente e del cuore, quando si entra in una chiesa dove domina il bello che invita alla pace e alla preghiera.

Mercoledì 5 gennaio 2022
Le festività natalizie, in particolare l'Epifania che celebriamo domani, hanno portato la nostra attenzione su un Bambino. Giovanni Paolo II sottolinea la dignità di ogni bambino e di conseguenza il rispetto che noi adulti gli dobbiamo. "Quel Bambino nato a Betlemme parli dei diritti di ogni bambino, parli della sua dignità, del suo significato nella nostra vita: nella vita di ogni famiglia e Nazione, nella vita di tutta l'umanità. Il bambino è sempre una nuova rivelazione  della vita, che è data all'uomo dal Creatore".

Venerdì 7 gennaio 2022
Il più bel regalo che possiamo fare alle persone è il nostro tempo, cioè la nostra vita. Non è mai tempo perso, quello dedicato alle persone. Chi ama veramente, il tempo lo trova sempre. Perché il tempo è una scelta. La scelta di dare sempre la priorità ai sentimenti, alle emozioni, alle persone. 

Sabato 8 gennaio 2022
Nulla è così commovente come il fatto che Dio si sia fatto uomo per accompagnare con discrezione, con tenerezza e potenza il cammino faticoso di ognuno alla ricerca del proprio volto umano." (Don L. Giussani). Al termine del tempo natalizio ci conforta il pensiero che il Signore accompagna il nostro cammino di vita.

Lunedì 10 gennaio 2022
"Ricorda sempre che se Dio avesse voluto un oggi perfetto, non avrebbe inventato il domani" (R. Torregrossa). Il domani è una possibilità affidata alle nostre mani.

Martedì 11 gennaio 2022
"La Fede ci permette di poter partecipare in pienezza di animo alle tristezze e alle gioie del nostro prossimo. Purtroppo mentre siamo disponibili a condividere le sofferenze e dolori raramente riusciamo a far nostre gioie e successi. La fede ci insegna che se la felicità di una persona è un motivo per volerle bene, la sua infelicità è un motivo per amarla e voler bene ancora di più". (Benvenuto Matteucci, arcivescovo di Pisa). Chi vuole veramente bene a una persona, si rende presente in ogni circostanza. 

Mercoledì 12 gennaio 2022
"Chi vuol fare qualcosa, trova un mezzo; chi non vuole fare nulla trova una scusa". È un proverbio arabo che ci invita ad essere persone che compiono con generosità il proprio dovere.

Giovedì 13 gennaio 2022
La nostra società  ha bisogno di persone che accettino le proprie fragilità e vadano incontro ad prossimo con forza e gentilezza, donando piccoli gesti di bontà che fanno stare bene gli altri e anche noi stessi. 

Venerdì 14 gennaio 2022
"Ci vorrebbero molti buoni preti ed anche buoni cristiani, non per predicare, ma per prendere contatto, farsi amare, ispirare stima, fiducia, amicizia, rendere possibile un avvicinamento, dissodare la terra prima di seminare". È un pensiero di Charles de Foucauld che sottolinea quanto necessario sia che i sacerdoti e i cristiani, sappiano condividere la vita con gli altri, diventando compagni di viaggio nel cammino della vita.

Sabato 15 gennaio 2022
"La vera eleganza di una persona si svela nella sottile coerenza tra ciò che fa e ciò che dice". (O. Wilde). C'è un'eleganza esteriore a cui è facile adeguarsi e c'è un'eleganza interiore che porta all'armonia della persona.